“Helen Bristol – L’anima di Kairos” (2019, pp. 48, euro 10) è un fumetto pubblicato dalla Shockdom, ambientato nel futuro e in galassie lontane e più evolute della nostra.

In questo volume non abbiamo limiti di spazio e di tempo perché abbiamo l’intero universo a disposizione dei personaggi. La protagonista è un’abilissima ladra che dà il nome al titolo ed è affiancata da altri fuorilegge come Sakari, Valery e Michelle. Questi personaggi per salvare le sorti delle popolazioni che abitano tutte le galassie esistenti, devono fare ciò che gli riesce meglio ovvero rubare l’idolo, una statuetta sacra ai Kairos, confiscata dagli Erer i “dominatori di popoli”. La grafica è essenziale ma carica di colore, rispecchia la semplicità del fumetto, particolarmente livellato nella narrazione e con la presenza di colpi di scena smussati da un’atmosfera dall’effetto limpido e leggero.

Helen Bristol – nei disegni di Elisa Romboli – è un personaggio innovativo nel suo genere e rappresenta il lato femminile più sfacciato ed esuberante, capace di tenere duro nelle situazioni più difficili senza mai perde fiducia in se stessa. Il suo modo d’essere rappresenta ciò che spesso uomo o donna sognano, ovvero riuscire a superare senza difficoltà e paura tutti gli ostacoli.

Annalisa III LS